Psicologo, Psicoterapeuta, Psichiatra

psicologo_giuridico_padovaPsicologo, psicoterapeuta e psichiatra.

Se l’idea che un professionista possa essere utile per risolvere un problema personale è ormai chiara, lo stesso non si può dire in merito alla conoscenza delle diverse figure professionali.

Lo psicologo è laureato in Psicologia iscritto all’Ordine Professionale. Può effettuare colloqui di sostegno, consulenze o valutazioni psicodiagnostiche; non può prescrivere farmaci perché non è laureato in medicina.

Lo psicoterapeuta, dopo la laurea, ha frequentato una scuola quadriennale di specializzazione. In base all’orientamento formativo, si avvale di teorie e metodologie di lavoro diverse. Il suo intervento va più in profondità rispetto a quello dello psicologo e agisce direttamente sui disagi della persona attraverso interventi sul medio-lungo termine. L’obiettivo è il cambiamento delle condizioni iniziali.

Lo psichiatra è laureato in medicina e specializzato in Psichiatria. Il suo dunque è un approccio di tipo medico alla sofferenza mentale. Il trattamento infatti ha una quasi totale corrispondenza con la prescrizione di una terapia psicoframacologica. In certi casi tale terapia risulta sufficiente a far percepire uno stato di sollievo momentaneo. Tuttavia, nulla può in merito al cambiamento di una situazione che provoca difficoltà di vita. Per questo il farmaco può essere un ottimo supporto, laddove ce ne sia bisogno, ad un percorso psicoterapeutico che preveda però un lavoro attivo con la persona.